Anche Prada dice addio alle pellicce

A partire dalle collezioni femminili P/E 2020, il gruppo Prada non utilizzerà più pellicce animali nella realizzazione di nuovi prodotti. Lo stock continuerà a essere oggetto di vendita fino a esaurimento. L’annuncio è stato diffuso in collaborazione con Fur Free Alliance (Ffa), network che riunisce più di 50 organizzazioni che si battono per la protezione degli animali in oltre 40 Paesi, ed è frutto di un dialogo intercorso tra il gruppo italiano, i membri di Ffa, Lav, The Humane Society of the United States.

Il gruppo Prada si unisce così ai sempre più numerosi luxury brand che preferiscono fare a meno delle pellicce animali, tra cui Gucci, Armani, Versace, Jean Paul Gaultier e Burberry.

…continua su (clicca qui)

1 commento

  1. unico commento che si può dire a mio parere, neanche si doveva iniziare a uccidere esseri viventi per il gusto di ottenere la pelliccia di un essere indifeso che per colpa dei nostri capricci ha dato la sua vita per la nostra stupidità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.