…dalla necessità dell’errore al senso della vita a una analisi di bene e male. le novità di Armando in uscita il 31 ottobre

Gentili Amici,
vi presentiamo le novità di Armando in uscita il 31 ottobre. Si parte con un libro di inchiesta scritto da Fabio Sanvitale e Fabrizio Palmegiani dedicato al caso di Elisa Claps , del suo killer e delle sue vittime.

A seguire il libro di Laura De Luca, affermata giornalista, che dedica il suo testo alla Radio (95 anni fa nasceva l’unione radiofonica italiana) con un ampio ventaglio da ricordi e aneddoti di professionisti fino a valutazioni di esperti e studiosi sulle mutate condizioni e abitudini di ascolto nell’epoca del web. Si passa poi al saggio di Angeloni sulle religioni abramitiche che contiene anche un’intervista a Pietro Citati con la postfazione di Roberto Cipriani.

Gianni Soldati, invece, pubblica una serie di racconti che hanno come oggetto il DNA, l’evoluzione e tutti quei meccanismi che hanno portato alla conoscenza scientifica del mondo. Il Libro di Edoardo Giusti e Laura Rapanà è uno strumento utile per garantire una buona pratica a tutela del paziente. Sono proposte strategie operative per favorire interventi personalizzati all’interno di una relazione volta alla competenza lungo tutta la carriera lavorativa, per un migliore agire professionale. Clara Hill , dal suo canto, concentra le sue ricerche per i professionisti della relazione d’aiuto affinché supportino i loro pazienti nello sviluppare il meglio delle loro risorse in vista di creare una propria missione vocazionale realistica. Infine Pasquale Critone nel suo romanzo racconta un viaggio emozionale che dagli anni ’30 del Novecento giunge alla fine del secolo – attraversato da tre generazioni . Una vera “Comédie humaine“. Eros e Thanatos, Amore e Morte suscitano nel lettore un’incessante altalena emotiva sospinta, sullo sfondo, da “La Musica”.

Nella speranza che i titoli possano essere di vostro interesse,

vi salutiamo cordialmente

anna ardissone e raffaella soldani

Fabio Sanvitale e Armando Palmegiani Il caso Claps, storia di un serial killer e delle sue vittime

Prefazione di Gildo Claps

Ci sono voluti 17 anni per mettere fine alle indagini sull’omicidio di Elisa Claps. Dal 1993 al 2010, anno del suo ritrovamento nel sottotetto di una chiesa nel centro di Potenza, succede di tutto: false piste, testimoni che mentono inconsapevolmente, sospetti, depistaggi, un assassino impossibile da incastrare, errori investigativi, sacerdoti che inquinano le acque, una chiesa che custodisce un cadavere, un nuovo omicidio in Inghilterra, quello di Heather Barnett nel 2002. Il colpevole ha un nome: Danilo Restivo. Gli Autori ricostruiscono la storia di due delitti, indagano tra magistrati che seguirono altre piste, faldoni di tribunale, salgono le scale della scena del crimine, parlano coi testimoni, spiegano i comportamenti dei protagonisti di una delle vicende nere più drammatiche della nostra storia recente.

Fabio Sanvitale è nato nel 1966. Giornalista investigativo, scrittore, è esperto di cold cases. I suoi libri hanno contribuito a gettare luce su importanti casi, tra cui l’omicidio di Pier Paolo Pasolini e quello del Canaro della Magliana. Ha studiato criminologia con F. Ferracuti e F. Bruno, è laureato in Scienze e Tecniche Psicologiche ed ha conseguito un Master in Criminologia alla Sapienza. È docente in corsi di formazione criminologica. Ha scritto per “Il Tempo”, “Il Messaggero”, “Detective”, “cronaca-nera.it” e “Giallo”. Ha pubblicato, con C. Camerani e P. Lombardo, Satanismo tra mito e realtà (2017) e, nelle nostre edizioni, con V. Mastronardi, Leonarda Cianciulli. La Saponificatrice (2010).

Armando Palmegiani è nato nel 1965 a Roma. Esperto della Scena del Crimine. Si è laureato in Psicologia Clinica. È docente di Criminologia Clinica e Psicopatologia Forense presso l’Università “eCampus” e docente di “Scena del crimine” nel Master in Criminologia e Scienze Strategiche dell’Università “Sapienza”. Nel corso della sua carriera si è occupato di molti casi di cronaca, tra i quali la bomba di via dei Georgofili nel 1993 a Firenze, l’omicidio di Marta Russo, l’omicidio di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin; ha partecipato all’identificazione delle vittime dello Tsunami in Thailandia. Insieme hanno scritto: Morte a Via Veneto (2012), Omicidio a Piazza Bologna (2013), Sangue sul Tevere (2014), Sacro Sangue (2015), Accadde all’Idroscalo (2016), Amnesie (2018) e Un mostro chiamato Girolimoni (2019).

Pagine 188; euro16,00.

Laura De Luca, Cara Radio. Cartoline dal mondo della radio nell’epoca del wex. Prefazione Gianpiero Gamaleri

Una raccolta di testimonianze sulla nostra “cara radio”: da ricordi ed aneddoti da parte di professionisti a valutazioni di esperti e studiosi sulle mutate condizioni e abitudini di ascolto nell’epoca del web. Un ventaglio di testimonianze da parte di appassionati e specialisti di diversa estrazione e formazione: registi, autori, giornalisti, docenti, studenti, attori, tecnici, produttori e semplici ascoltatori. La domanda che aleggia è sempre la stessa: la radio è morta? La risposta sembra ripetere la medesima certezza: la radio è viva, viva la radio. Con qualche riserva.

LAURA DE LUCA, autrice, giornalista, conduttrice e regista radiofonica, ha dedicato alla radio diversi saggi, l’ultimo edito da Mimesis nel 2017: La radio disegnata. Ipotesi per una filosofia dell’ascolto. Da oltre trent’anni alla Radio Vaticana come caporedattrice nel settore cultura, ha lavorato di recente al recupero dello storico format delle interviste impossibili, allestendone oltre un centinaio e firmandone diverse decine come autrice. La ricerca di nuove formule espressive sempre più agili e attente all’attualità è al centro della sua sperimentazione quotidiana.

Pagine 192, prezzo 19 euro.

Angelo S. Angeloni Conversazione con le religioni abramitiche. Incontri con Riccardo Shmuel Disegni , Vincenzo Paglia, Salah Ramadan . Intervista a Pietro Citati. Postfazione di Roberto Cipriani.

Un dialogo reciprocamente comprensivo e rispettoso, che non trascura le differenze, ma le valorizza, senza chiusure o pregiudizi. È questo il contenuto delle conversazioni qui raccolte con autorità delle tre religioni abramitiche, che la storia ha reso spesso conflittuali ma che invece s’incontrano nella fede in un unico Dio creatore, nell’uomo sua creatura, fratello tra fratelli.

Angelo S. Angeloni è insegnante di Letteratura italiana in un liceo romano. Ha collaborato con “Paese sera”, «Nuovi argomenti» e «Avvenimenti». Autore di programmi radiofonici, oggi collabora con le riviste «Cultura e libri» e «Tempo presente».

Pagine 112, prezzo 12,00 euro.

Gianni Soldati La necessità dell’errore dell’errore. Elogio delle mutazioni genetiche che influenzano l’evoluzione

Un percorso divulgativo e sorprendente per far scoprire i temi che costituiscono i fondamenti della genetica. Una serie di racconti che hanno come oggetto il DNA, l’evoluzione e tutti quei meccanismi che hanno portato alla conoscenza scientifica del mondo.

Gianni Soldati nasce nel 1958 a Lugano, Svizzera e dopo la Scuola Magistrale decide di proseguire gli studi

nel campo della biologia a Ginevra. Nel 1985 ottiene il diploma in Biologia presso il “Centre Médical Universitaire” (CMU) studiando la produzione di anticorpi monoclonali con immunizzazione in vitro. Nel 1985 inizia il Ph.D a Locarno, presso il “Centro di Endocrinologia per la Riproduzione” e l’Università di Basilea, sull’infertilità maschile scopre e pubblica un meccanismo di inibizione della mobilità dello spermatozoo legata a un lisofosfolipide. Nel 1991 consegue il Ph.D in farmacologia all’Università di Basilea seguito da un periodo post-dottorato a Basilea contemporaneamente presso il “Friedrich Miescher Institut” e il “Zentrum für Lehre und Forschung” e da un secondo periodo di sei mesi a Londra presso l’Institute of Child Health. Ritorna in Svizzera nel 1994 e lavora in oncologia sulla diagnosi molecolare dei tumori presso il “Servizio Oncologico Cantonale” per 4 anni. Nel 1998 fonda il Laboratorio di Diagnostica Molecolare (LDM), dove è tuttora CEO, una struttura preposta alle analisi genetiche. Nell’agosto 2004 con LDM esegue il primo trapianto svizzero di cellule staminali in un paziente con infarto acuto del miocardio. Nel 2005 crea la Swiss Stem Cells Bank per la crioconservazione di cellule staminali da cordone, dove rimane nel ruolo di direttore scientifico fino alla fine del 2011. Nel 2009 crea la Swiss Stem Cell Foundation (SSCF) dedicata alla ricerca applicata e alla formazione nel campo delle cellule staminali umane. Nel 2011 SSCF riceve una donazione per la costruzione di un Istituto di ricerca. Nel 2012 pubblica il suo primo romanzo dal titolo L’ultimo Dio su Amazon Kindle. Oggi è Presidente della Swiss Stem Cell Foundation e ne dirige la ricerca applicata.

Pagine 84 prezzo 12,00 euro.

Edoardo Giusti e Laura Rapanà, Supervisione multivariata. Guida pratica per professioni della relazione d’aiuto in formazione.

Questo libro rappresenta uno strumento utile per garantire una buona pratica a tutela del paziente. Sono proposte strategie operative per favorire interventi personalizzati all’interno di una relazione volta alla competenza lungo tutta la carriera lavorativa, per un migliore agire professionale.

Edoardo Giusti, Presidente dell’A.S.P.I.C. – Associazione per lo Sviluppo Psicologico dell’Individuo e della Comunità, con sedi dislocate a livello nazionale. È direttore della Scuola di specializzazione in Psicoterapia

Pluralistica Integrata con autorizzazione ministeriale e professore a contratto presso la Scuola di specializ-zazione in Psicologia clinica dell’Università degli Studi di Padova. Svolge attività clinica e di supervisione didattica per psicoterapeuti. È Presidente onorario dell’ASPIC ARSA Ricerca Scientifica Applicata. Autore di oltre 110 volumi.

Laura Rapanà, Psicologa clinica, psicoterapeuta, supervisore associato ASPIC. Presidente dell’Associazione CentroAip – Ascolto per l’Integrazione Psicologica.

Pagine 124, prezzo 18,00 euro.

Pasquale Critone Il tesoro sacrilego

Fra’ Matteo, custode dei segreti della fusione e della lavorazione dei metalli preziosi e delle macchine del tempo, dona al Cicogna ogni sapere. Come in un presagio, però, si compiranno le sue parole “si può arrivare a confondere il sorgere del sole col tramonto” , quale espressione di profonda disperazione. La cupidigia e la volontà di elevarsi socialmente spingono il Cicogna ed il suo complice a compiere un furto che si ripercuoterà sulla loro vita futura e sulla loro progenie. Colpi di scena, un mistero da svelare e suggestive storie d’amore fanno di questo romanzo, originale e ben scritto, quasi una saga familiare; un intreccio di vicende ricco di suspense lungo più di mezzo secolo –. Una vera “Comédie humaine“. Eros e Thanatos, Amore e Morte suscitano nel lettore un’incessante altalena emotiva sospinta, sullo sfondo, da “La Musica”.

Pasquale Critone, Professore di Filosofia e Storia nel Liceo scientifico, poi Dirigente scolastico, dal 2000 al 2010 è Supervisore nella Scuola di Specializzazione per gli Insegnanti di Scuola Secondaria e Docente a contratto di Pedagogia Generale, presso l’Università degli Studi della Basilicata. Ha dedicato e dedica tutte le sue energie alla formazione dei giovani ed in particolar modo degli Insegnanti, nella lotta per promuovere l’Intelligenza emotiva e diffondere la Lucidità di pensiero. Egli ritiene che nell’epoca contemporanea, dei cosiddetti social, entrambe siano l’unica arma efficace per salvare l’umanità dalla perniciosa semplificazione manichea della visione del mondo diviso nettamente fra bene e male. Questa visione assai semplicistica porta alla guerra quotidiana di tutti contro tutti, alla conseguente superficialità nell’analisi della realtà, e al rischio sempre più presente del facile abbandono dei complessi valori fondanti una società inclusiva e democratica. Narratore per talento naturale, nel 2002 è vincitore a Torino, per la sezione Narrativa, del Premio Letterario Nazionale di Poesia e Narrativa “Carlo Levi”, con Da nord a sud. Nel settembre 2011 pubblica Racconti di un visionario, con grande successo di pubblico e di critica. A seguito del successo dei Racconti, l’Autore, sostenuto e spinto dai numerosi estimatori dei suoi scritti, si dedica con

alla stesura del romanzo Il tesoro sacrilego.

Pagine 288 prezzo 16,00 euro.

Clara Hill Psicoterapia del senso della vita . Una guida per le professioni d’aiuto

«Ad ogni età si hanno varie aspirazioni cercando di conseguire obiettivi a breve, medio e lungo termine. Si effettuano bilanci valutando i successi e gli insuccessi… L’autrice ha effettuato numerose ricerche, importanti e utili, per i professionisti della relazione d’aiuto affinché supportino i loro pazienti nello sviluppare il meglio delle loro risorse in vista di creare una propria missione vocazionale realistica».

Clara E. Hill Phd, ha iniziato nel 1974 la sua carriera in Psicologia, attualmente è professore presso la University of Maryland. È stata Presidente della SPR Soci­ety Psychotherapy Research dove le è stato riconosciuto il merito per i risultati conseguiti nella ricerca dei processi e degli esiti in counseling e in psicoterapia.

Pagine 260, prezzo 24,00 euro.

www.armandoeditore.it