Un pensiero

« Dato che la Terra ruota su se stessa, non si vede il sole sorgere ovunque alla stessa ora. Ma poco importa; che per voi sia giorno o notte, c’è sempre un luogo della terra da cui si vede il sole apparire all’orizzonte. Dunque, anche se è notte, potete recarvi, tramite il pensiero, nel luogo in cui il sole sta sorgendo: raggiungerete così gli esseri che lo stanno contemplando, e parteciperete alla loro meditazione e alle loro preghiere. E se un mattino vi siete svegliati un po’ troppo tardi per vederlo sorgere là dove vi trovate, è un peccato, certo, ma nulla vi impedisce di andare con il pensiero verso ovest, là dove lo ritroverete: così non avrete perso tutte le benedizioni dell’aurora.
E non crediate che a guardare il sole siano unicamente gli esseri umani. Nell’invisibile ci sono miliardi di spiriti che si volgono verso il sole e che si nutrono del suo calore e della sua luce. Gli esseri umani sono gli ultimi a sapere come ricevere le energie del sole. Su questo punto, le piante li superano. »

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.