Un pensiero

« Tutte le filosofie materialiste che circolano nel mondo producono pedagogie deplorevoli. Se ne vedono sempre più gli effetti catastrofici sugli adolescenti che vengono privati interiormente di una luce e di un solido punto d’appoggio.
Qualunque cosa pensino certe persone, educare i bambini facendo loro prendere coscienza dell’esistenza di un Creatore, della realtà del mondo dell’anima e dello spirito, e della necessità di mantenere un legame con quel mondo, non dà gli stessi risultati rispetto a quando li si priva di queste nozioni. Gli avvenimenti della vita si svolgono per loro in modo del tutto diverso; o piuttosto, essi incontrano le stesse difficoltà e gli stessi ostacoli di chiunque altro, ma dispongono di mezzi, di forze e di poteri di cui sono privi coloro che non hanno imparato per tempo a tessere dei legami con il mondo divino. Allora, nelle condizioni in cui gli altri s’indeboliscono, si scoraggiano o prendono strade tortuose, essi al contrario progrediscono, migliorano e diventano un sostegno, una luce per l’ambiente circostante. »

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.