Un pensiero

« Dentro di noi abbiamo tutto un popolo del quale siamo responsabili: le nostre cellule. Noi possiamo proteggerle, ma a condizione di dar loro aria pura da respirare, cibo sano e bevande sane. Altrimenti, dopo aver cercato di resistere, esse s’indeboliscono e non sono più in grado di far fronte agli attacchi esterni, ossia tutte le forme d’inquinamento e di epidemie che le minacciano. Per dar loro quel nutrimento e quell’aria pura, dobbiamo anche lavorare sui nostri pensieri e sui nostri sentimenti, poiché le nostre cellule sono ugualmente sensibili all’atmosfera psichica che noi stessi creiamo.
Ecco la vera scienza, la scienza della vita. Direte che è una scienza ben strana. Può darsi, ma quando si arriverà a costruire apparecchi in grado di studiare la vita interiore dell’uomo, si scoprirà che niente è più preciso della scienza della vita interiore, la scienza del pensiero e del sentimento, e dei loro effetti sulla nostra salute fisica e psichica. »

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.